Portatore sano di consensi liberi

Scritto da Erminia. Pubblicato in Elezioni

Si è svolta stamattina, al Palazzo San Teodoro di Napoli, in via Riviera di Chiaia, 281, la conferenza stampa di Vincenzo De Luca, candidato alla presidenza della Regione Campania, e dell’Onorevole Erminia Mazzoni, che afferma:
“È un incontro tra storie con radici culturali diverse, accomunate dalla convinzione di dover pensare e costruire un progetto di Campania attiva, in grado di competere a testa alta anche in Europa. Viviamo una fase di scomposizione dell’assetto bipolare, che lascia intravedere, all’orizzonte, una nuova formazione moderata di riferimento cattolico-liberale. In attesa che il processo si completi non è possibile non partecipare alla scelta del nuovo governo regionale della Campania.
Oggi, a un anno dalla mia decisione di rinunciare alla candidatura al Parlamento Europeo per sottrarmi a logiche di partito non condivise, sono libera da condizionamenti di appartenenza e non ho vincoli di mandato. Sono un portatore sano di consensi liberi.
Tra un amministratore di proposta e un amministratore di risultato scelgo il secondo. La prova di governo cittadino accredita positivamente DeLuca e lascia sperare che il suo metodo possa consentire alla Campania di uscire dalle pastoie burocratiche che l’hanno resa inefficiente.
Basta perdere risorse europee 5 anni di governo hanno portato dalla distribuzione bassoliniana a pioggia all’accelerazione della spesa di Caldoro. Non è cambiato nulla. Manca comunque una strategia di spesa. I risultati della programmazione 2007/13 sono deludenti.
Sull’accordo di programma per l’agenda 2014-2020, il futuro è ancora più incerto. La Regione Campania ha ricevuto circa 200 osservazioni dall’UE.
Caldoro propone di ridurre l’IRAP con i fondi europei, cosa che non è possibile fare. O ancora di usare i fondi strutturali per il reddito di cittadinanza. Altra cosa tabù a Bruxelles.
Il mio sostegno è dunque al programma del candidato presidente De Luca e non a una lista di partito. Il mio voto a Benevento sarà a favore dei candidati della lista civica ‘De Luca Presidente’, che raccoglie esperienze e culture diverse, impegnate a dar vita a un’area di impegno politico, basata sulle competenze e sul rispetto reciproco”.
Stima e merito sono state, invece, le parole di Vincenzo De Luca per Erminia Mazzoni. “Merito più che ideologia. La verità prima dei partiti. I cittadini campani dovranno scegliere tra l’immobilismo e la messa in movimento di una Regione ridotta in ginocchio. 400 consulenti che costano 15 milioni di Euro alla Regione; i bus ridotti da 600 a 300; la Circumvesuviana è passata da 40 a 20 milioni di viaggiatori; il porto di Napoli commissariato per 2 anni e 4 mesi per le solite beghe di partito; chiusura di ospedali e reparti in modo scriteriato che ha messo in ginocchio la sanità campana. Io mi vergognerei di presentarmi ai cittadini”.

[fbcomments]