Posts Tag ‘Ilva’

Infrazioni Ue-Ministro Orlando: dare continuità al dialogo tra Ue e governo italiano

Scritto da Erminia. Pubblicato nella categoria Petizioni, Rifiuti

Se è vero che la maggior parte delle procedure d’infrazione nei confronti dell’Italia impegnano il Ministero dell’Ambiente è anche vero che la gran parte di esse passa attraverso la Commissione per le Petizioni. I danni ambientali, in particolare quelli derivanti dalla inadeguata gestione dei rifiuti nel nostro Paese, colpiscono i cittadini in maniera molto diretta.

Ilva, urge nuova politica per rendere l’industria siderurgica più competitiva e sostenibile

Scritto da Erminia. Pubblicato nella categoria Grandi imprese, Inquinamento

Il Caso Ilva di Taranto, il più importante stabilimento siderurgico d’Europa, rappresenta il punto di non ritorno della vecchia politica industriale nel nostro Continente. Con il voto di oggi chiediamo alla Commissione e al Consiglio Ue di dare vita a una nuova politica per la siderurgia in Europa, allo stesso tempo competitiva e sostenibile. Sono circa 360.000 i lavoratori europei impiegati nel settore dell’acciaio.

Ilva: dissequestrare il prodotto non inquina

Scritto da Erminia. Pubblicato nella categoria Ambiente, Grandi imprese, Inquinamento

Comunicato congiunto Baldassarre – Mazzoni – Tatarella

I Parlamentari europei Baldassarre, Mazzoni e Tatarella sollevano la preoccupante questione dei beni prodotti dall´ILVA bloccati al porto di Taranto. “Con l´entrata in vigore del decreto legge n. 207 del 3 dicembre 2012, a partire dal giorno successivo alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale (ovvero dal 4 dicembre 2012), l’impresa – oltre ad essere autorizzata alla prosecuzione dell’attività produttiva ed alla conseguente commercializzazione dei prodotti per un periodo di trentasei mesi – è stata reimmessa nel possesso dei propri beni. Ciò comporta l’obbligo per la magistratura, stante il principio sancito dall’art. 101 della Costituzione in forza del quale i giudici sono soggetti soltanto alla legge, di dare puntuale applicazione a detta previsione del decreto legge.

Ilva: portare il caso a Strasburgo per rilanciare una politica industriale europea nuova

Scritto da Erminia. Pubblicato nella categoria Ambiente, Grandi imprese

La Commissione Petizioni raccoglie il suggerimento del vicepresidente Tajani a presentare un intervento più mirato sul caso Ilva e poter arrivare a Strasburgo. L’Ilva puó fungere da stimolo alla ricostruzione di una politica industriale europea nuova, comprensiva della tutela della salute e dell’ambiente.

L’audizione in Commissione Petizioni del vicepresidente della commissione Ue Antonio Tajani è stato un momento utile per capire quali sono le intenzioni della Commissione Ue riguardo la gestione italiana del caso Ilva.