Posts Tag ‘procedure d’infrazione’

Rifiuti: l’attivismo campano non convince la Commissione

Scritto da Erminia. Pubblicato nella categoria Ambiente, Rifiuti

Ancora critica la situazione rifiuti in Campania. Nonostante lo sforzo di molte province virtuose, l’attuazione del piano regionale per lo smaltimento dei rifiuti, soprattutto a Napoli, richiede tempi ancora troppo lunghi secondo la Commissione Europea che non esclude l’ipotesi di un nuovo ricorso alla Corte.

Le valutazioni sull’efficacia delle misure messe in campo dalle amministrazioni locali per fronteggiare l’emergenza sono state espresse nel corso della seduta di oggi della Commissione Petizioni del Parlamento europeo.

La questione rifiuti in Campania torna al Parlamento europeo

Scritto da Erminia. Pubblicato nella categoria Ambiente, Rifiuti

La Questione rifiuti in Campania torna in commissione petizioni del Parlamento europeo, presieduta dall´On. Avv. Erminia Mazzoni, il 27 febbraio dalle ore 15h00.

A Bruxelles interverranno: l´Assessore regionale all´ambiente, Giovanni Romano; il Vice Sindaco del Comune di Napoli, Tommaso Sodano; il Presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi e il suo Assessore all´Ambiente, Maria Laura Mastellone; l´Assessore all´Ambiente della Provincia di Avellino, Domenico Gambacorta; l´Assessore all´ambiente della Provincia di Benevento, Gianluca Aceto; il Consigliere della Provincia di Salerno, Giovanni Fortunato.

Rifiuti Campania: il 27 febbraio discussione Commissione Petizioni

Scritto da Erminia. Pubblicato nella categoria Ambiente, Rifiuti

(ANSA) – BRUXELLES, 27 GEN – Il piano per la gestione dei rifiuti in Campania verra’ discusso il prossimo 27 febbraio in Commissione petizioni del Parlamento europeo: lo ha detto oggi l’europarlamentare del Ppe-Pdl, Erminia Mazzoni. ”Trecentosessantadue pagine di analisi, dati, cartografie, proiezioni e obiettivi compongono il Piano per la Gestione del Ciclo Integrato dei Rifiuti in Campania – ha sottolineato la Mazzoni in un comunicato – il ministro Clini, il presidente Caldoro, l’Assessore Romano, il Presidente Cesaro e il Sindaco De Magistris hanno sicuramente impressionato il Commissario Europeo all’Ambiente, Janez Potocnik, anche per la ritrovata armonia istituzionale”.